pulizia dei denti

Sbiancamento Denti: Una guida Allo Sbiancamento Dentale

Benvenuti in questo articolo su sbiancamento denti. I tuoi denti bianco perlaceo hanno perso il loro splendore a causa di brutte macchie grigie o giallo scuro? I denti macchiati possono presentarsi con l’avanzamento dell’età, ma anche con il consumo di alcuni alimenti comuni, bevande, e anche colluttori. I rimedi fai-da-te possono aiutare nello sbiancamento dei denti,ecco alcuni questi segreti per avere denti più bianchi e ripristinare un sorriso luminoso.

Sbiancamento Dei Denti Fai-da-te

In commercio sono presenti molto prodotti per lo sbiancamento dentale come: kit, strisce, dentifrici, e colluttori. Ci sono anche alcuni rimedi antichi, che si possono provare. I prodotti per lo sbiancamento in commercio usano agenti sbiancanti delicati, per illuminare i denti gialli. Per le macchie più profonde, potrebbe essere necessario l’aiuto di un dentista.

Miglior Soluzione: Alta White

sbiancamento dentiQuesto è il miglior prodotto per lo sbiancamento denti. Ho comprato Alta White di recente, e dopo aver provato molti  prodotti sbiancanti sul mercato, devo dire che questo ha dato i migliori risultati. Tuttavia, l’affermazione che i denti si sarebbero trasformati magicamente durante la notte, non è esattamente quello che mi è successo. Ma, siccome era una prova gratuita di 14 giorni ho pensato di cogliere l’occasione, e ne sono rimasto molto contento! Dopo 7 giorni ho notato una differenza molto evidente nel colore dei miei denti, i miei colleghi al lavoro hanno cominciato a sottolineare il mio bel sorriso luminoso, e continuavo a fissare incredulo i miei denti bianco perlaceo allo specchio, e sul serio non riuscivo a smettere di sorridere!

Mi sono sempre vergognato dei miei denti macchiati, e ho sempre dato la colpa al caffè e alle bevande zuccherate, ma anche dopo aver smesso di consumarli, non avevo comunque quel sorriso perfetto. Ho lavato i denti e passato il filo interdentale giorno e notte, e il mio dentista ha detto che erano in buona salute, ma non erano di un colore bianco naturale. Come ho detto ho provato molti prodotti sbiancanti, ma niente in confronto ai risultati di Alta White. Dopo una settimana e mezzo, i miei denti non sarebbero potuti essere più bianchi, perché dopo la prova di 14 giorni ho ottenuto un sorriso bianco e luminoso e tutto il felicità del mondo gratuitamente! Vi consiglio quindi di provarlo!

Kit Sbiancante Per I Denti

È possibile utilizzare i kit per lo sbiancamento dei denti. Un kit sbiancante per i denti, contiene perossido di carbamide, uno sbiancante in grado di rimuovere macchie sia profonde che superficiali, e di fatto cambia il colore naturale del dente. Se avete denti macchiati dal caffè, un kit di sbiancamento per denti, può essere utile. In alcuni kit, si applica un gel a base di perossido (con un pennellino) alla superficie dei denti. In altri kit, il gel è in un bite che si plasma direttamente ai denti. Il bite deve essere indossato tutti i giorni (per 30 a 45 minuti) per una settimana o più.

Strisce Sbiancanti Per Denti

sbiancamento denti

Le strisce sbiancanti per denti, possono aiutare. Queste strisce sono molto sottili, praticamente invisibili, e sono rivestite con un gel sbiancante a base di perossido. Si indossano un paio di minuti al giorno per una settimana o più. I risultati sono visibili in pochi giorni, e durano almeno un anno. I risultati con le strisce non sono così efficaci come con i kit di sbiancamento, ma  sono facili da usare e praticamente infallibili.

Dentifrici per lo Sbiancamento Denti

Come eliminare le macchie sui denti? I dentifrici da banco, gel e risciacqui contribuiscono a rimuovere alcune macchie superficiali. Molti di questi prodotti contengono prodotti abrasivi, chimici o agenti lucidanti. A differenza degli agenti sbiancanti, non cambiano il colore naturale dei denti.

Rimedi Casalinghi per Lo Sbiancamento dei Denti

Alcune persone usano come rimedio casalingo, il bicarbonato di sodio applicato delicatamente con uno spazzolino da denti. Inoltre, alcuni alimenti come sedano, mele, pere, carote innescano la produzione di molta saliva, che aiuta a lavare via i residui di cibo sui denti. Anche i Chewing gum senza zucchero innescano la produzione della saliva. Si può beneficiare molto dalla saliva: Neutralizza l’acido che provoca la carie. Per i denti, più saliva si innesca e meglio è.

Sbiancamento e Cure Odontoiatriche

sbiancamento dei denti

Se avete faccette dentali, bonding, otturazioni, corone e ponti, approccio allo sbiancamento dentale con molta cautela. L’effetto sbiancante, non avviene sui denti artificiali – nel senso che lo sbiancamento avviene solo sui denti naturali. Se volete avere denti più bianchi, potrebbe essere necessario un altro lavoro odontoiatrico, comprese le faccette dentali e bonding.

Prevenire Le Macchie Sui Denti

Con l’avanzare dell’età, lo strato esterno dello smalto si consuma. Ecco perché è importante cercare di evitare di macchiare i denti, in primo luogo, soprattutto dopo lo sbiancamento. Se evitate cibi e bevande che scoloriscono i denti, i risultati di sbiancamento possono durare fino a un anno. Attenzione: sbiancare i denti troppo spesso, potrebbero farli sembrare traslucidi e blu.

Per Mantenere i Denti Dianchi, Non Fumare

Non solo fa male alla salute, il fumo è uno dei peggiori modi con cui macchiare i denti. Il tabacco provoca macchie marroni che penetrano le scanalature e i fori dello smalto dei denti. Le macchie di tabacco sono difficili da rimuover. Più fumate e più radicate saranno le macchie. Il fumo provoca anche alito cattivo e gengiviti (malattia delle gengive), e aumenta il rischio della maggior parte dei tipi di cancro.

Alimenti Che Causano Le Macchie Sui Denti

Alcuni alimenti comuni possono scolorire i denti. Ecco un modo semplice per capire se un alimento potrebbe essere dannoso: I dentisti dicono che tutto ciò che può macchiare una T-shirt di cotone bianco, può macchiare i denti. Il Caffè per esempio,macchia i denti. Altre bevande che causano macchie ai denti sono il tè, le bibite scure, e i succhi di frutta. Evitare questi alimenti, se si vuole fare lo sbiancamento denti.

Gli Alimenti Che Macchiano Maggiormente I Denti

I frutti da un colore intenso come mirtilli, more, e barbabietole lasciano anche il loro colore sui denti. Consumateli per la vostra salute, ma prevenite le macchie sui denti lavandoli subito dopo aver mangiato.

Farmaci Che Possono Macchiare I Denti

Evitate i farmaci, se si vuole fare lo sbiancamento denti. I collutori antibatterici contenenti clorexidina o cloruro di cetilpiridinio possono macchiare i denti. Alcuni antistaminici, farmaci antipsicotici e farmaci per la pressione del sangue, causano macchie sui denti. Chiedete al vostro dentista di effettuare un bonding dentale, in cui un materiale del colore dei denti, viene applicato direttamente.

Non Dimenticare La Spazzolatura Giornaliera

Spazzolate i denti almeno due volte al giorno, e lavateli dopo ogni pasto e spuntino. Sia gli spazzolini da denti elettrici che a tecnologia sonica, sono di qualità superiore agli spazzolini tradizionali nella rimozione di macchie di placca sulla superficie sui denti. Non dimenticate di usare il filo interdentale e un collutorio quotidianamente.

Spalancate La Bocca E Dite ‘Denti Più Bianchi!’

Andate dal vostro dentista per i controlli regolari e per la pulizia. I metodi utilizzati dai dentisti, sono in grado di rimuovere molte macchie dei denti causate da prodotti alimentari e dal tabacco

Spazzola i Denti Dopo Aver Mangiato o Bevuto

Il modo migliore,  è quello di lavarsi i denti dopo aver mangiato o bevuto qualcosa. Se mangiate cibi che macchiano molto, allora dovreste fare una pulizia dentale ogni tre mesi, oltre ad utilizzare alcuni dei rimedi naturali elencati qui sotto.

Bicarbonato di Sodio e Perossido di Idrogeno

Molte persone confermano che questo procedimento rende i denti più bianchi. Mescolate una piccola quantità di perossido di idrogeno con una piccola quantità di bicarbonato di sodio ed otterrete una pasta. Lavate i denti come al solito, e assicuratevi di lavare completamente anche i denti più interni. Il perossido di idrogeno è un agente anti-batterico e funziona fino alle gengive, mantenendo la bocca libera dai germi.

Il bicarbonato di sodio è una sostanza granulosa come la carta vetrata, quindi assicuratevi di averlo mescolato sufficientemente insieme al perossido di idrogeno, perché altrimenti, rischieresti di rovinare lo smalto. La pasta non deve essere molto granulosa, e in realtà dovrebbe essere una pasta molto più liquida che solida.

Oli Pulling

L’olio di cocco può essere usato anche per pulire i denti? Proprio quando pensavate di aver sentito tutto sull’olio di cocco, ecco che viene in soccorso come sbiancante denti naturali. Alcune persone hanno affermato aver sbiancato i denti mediante l’applicazione di olio di cocco dopo il normale lavaggio con lo spazzolino. La maggior parte delle persone, ne adorano i risultati. In poche parole, l’Oil Pulling, consiste nell’usare come un normale colluttorio, un cucchiaio di olio di cocco, lasciandolo agire da un minimo di 5 a 20 minuti. Potete anche aggiungere qualche goccia di olio sullo spazzolino da denti e spazzolarli, oppure versare l’olio  su un panno pulito, e strofinarlo sui denti. Inoltre, l’olio di cocco ha proprietà antimicrobiche quindi è ottimo anche per le gengive.

Aceto di Mele (ACV)

Anche l’aceto di sidro di mele è utile per la pulizia profonda della bocca e delle gengive, funziona molto bene anche come sbiancante naturale dei denti, in particolare dalle macchie di caffè e nicotina. È stato dimostrato che funziona come uno sbiancante per  denti naturale, ma bisogna essere costanti e utilizzare questo metodo almeno per un mese per vedere i risultati. Fate attenzione, come con tutti gli acidi: l’aceto di mele, potrebbe rimuovere lo smalto. Dopo la spazzolatura, è necessario lavare di nuovo i denti, con il normale dentifricio, preferibilmente senza fluoro oppure sciacquare la bocca in profondità.

Bucce di Limone o Arancia

Anche in questo caso, le bucce di limone o arancia sono molto sane per il vostro stomaco, ma il contenuto di acido potrebbe  essere dannoso per lo smalto. Quindi, se si provate ad usare questo metodo, risciacquate sempre per essere più sicuri. Un buon collutorio orale è il perossido di idrogeno perché mantiene l’alito fresco, eliminando l’alito cattivo ed è anche un ottimo agente batterico. Fate un mix di  perossido di idrogeno e di acqua,  risciacquate la vostra bocca e lasciatelo agire per almeno un minuto.

Fragole


Catherine Zeta Jones usa le fragole per sbiancare i suoi denti. Chi l’avrebbe mai detto? Tyra Banks ha provato questo trucco durante il suo show. Ha  schiacciato quattro o cinque fragole e si è strofinata questa miscela gustosa su tutti i denti. Tyra Banks ha dei denti già davvero bianchi, per cui  non si poteva notare alcuna differenza. Alcuni dicono che questo metodo ha risultati immediati. Sciacquare bene successivamente.

Alcuni Sbiancanti Naturali Possono Sradicare Lo Smalto

L’acido nel succo di limone è ottimo sbiancare vestiti, capelli, e eliminare macchie sui mobili, ma non è consigliato mettere il succo di limone sui denti e sulle gengive ogni singolo giorno. L’acido crea piccoli fori tra i denti e ogni alimento che masticherete potrebbe penetrare in questi minuscoli fori e rimanerci. L’acido dai limoni è così forte da logorare i denti e innescare lo sviluppo delle carie dentali.

Lo Sbiancamento Può Causare Danni Ai Denti?

A quanto pare, molte persone trasformano il desiderio di aver denti bianchi, in una dipendenza. Ecco quello che un dentista ha detto a proposito dello sbiancamento dei denti. “Ci sono persone che non ne hanno mai abbastanza” afferma Il dentista Dr. Irwin Smigel di New York presidente della Società Americana di Estetica Dentale. ” Ho visto situazioni in cui le persone hanno dovuto subire estrazioni delle radici, proprio per il loro eccessivo sbiancamento, causando il danneggiamento dei tessuti. Infatti lo smalto viene addirittura rimosso, e i denti diventano trasparenti e innaturali, di un colore  grigio o blu.”

La ricerca ha dimostrato che prodotti sbiancanti dei denti possono danneggiarli rimuovendo lo smalto. La costante applicazione di strisce sbiancanti ha dimostrato di causare l’erosione dello smalto nel tempo manifestandosi in una forte sensibilità ai denti, in particolare con alimenti solidi o liquidi caldi e freddi.

In conclusione, le strisce sbiancanti dovrebbero essere usate con moderazione. I prodotti sbiancati dovrebbero essere usati solo sotto la guida del vostro dentista. Il modo migliore per sbiancare i denti è quello di alimentare il vostro corpo con cibi sani per rinforzare le ossa, denti e gengive, eliminando caffè, tè e cibi ricchi di zucchero dalla vostra dieta. Se fumate, smettere di fumare. Procedete giornalmente con la spazzolatura dei denti e passate il filo interdentale!

 

Copyright text 2016 by Come Sbiancare i Denti.